Spotorno, il Comune riattiva il Cup per il periodo estivo

Spotorno, il Comune riattiva il Cup per il periodo estivo

Spotorno. “Il problema delle prenotazioni di varie prestazioni sanitarie, in partiolare l’apertura dello sportello CUP a Spotorno è stato un degli obbiettivi principali dell’amministrazione comunale. Fino ad ora le visite ed i prelievi potevano essere programmate in farmacia o presso il Cup di Vado Ligure, creando non pochi disagi per coloro con problemi nello spostamento, ma anche per le interminabili code davanti alla farmacia”. E’ con queste parole che l’amministrazione di Mattia Fiorini annuncia l’apertura del CUP nel periodo estivo a Spotorno.

Continua l’amministrazione: “Dopo mesi di insistenze e collaborazione con ASL, siamo riusciti a raggiungere il nostro scopo: DAL PRIMO DI LUGLIO 2022 il servizio del CUP sarà di nuovo aperto a Spotorno! In particolare, il Cup sarà aperto presso gli uffici di Viale Europa 3 con il seguente orario: OGNI VENERDÌ dalle 8:00 alle 16:00 per TUTTO il periodo estivo”.

LEGGI ANCHE Spotorno, Spiga: “L’Anas ha zebrato il lato monte della circonvallazione. Persi 300 posti auto”

Continuano dal comune: “Tale servizio, insieme alla possibilità di prenotare anche in farmacia e a Vado Ligure, garantisce maggiore efficienza per i nostri cittadini, ma anche per coloro che scelgono come meta delle vacanze il nostro bel paese. Gli uffici del Cup saranno nella sede del prossimo progetto a cui si sta lavorando chiamato “Salute Spotorno”, un vero e proprio centro che prevede la presenza di medici di famiglia e specialisti. Già a dicembre si è richiesto il coinvolgimento da parte di ASL, per affrontare il problema della carenza di medici nel nostro Comune e per segnalare che oltre 600 cittadini di Spotorno risultavano senza dottore e alcuni di loro avevano dovuto rivolgersi ai comuni limitrofi per trovare una soluzione”.

Sui medici di base, il comune annuncia alcune novità importanti: “La situazione pandemica e la conseguente carenza di professionisti ha fatto sì che avere il proprio medico di famiglia nel paese di residenza risultasse un vero privilegio, ma per noi tale servizio era essenziale e siamo riusciti nel nostro intento, ottenendo il servizio di un quarto medico: la Dott.ssa Rusconi. Al momento due dei quattro curanti di Spotorno, il Dott. Grandis e la Dott.ssa Rusconi sono già operativi in tale sede, mentre le Dott.sse Gatto e Falanga hanno già firmato il contratto con il Comune e saranno operative dal primo dicembre 2022”.

Condividi