Spotorno, dopo 50 anni di attività chiude il Crai di Via Berninzoni. I titolari: “Decisione difficile”

Spotorno, dopo 50 anni di attività chiude il Crai di Via Berninzoni. I titolari: “Decisione difficile”

- in Spotorno

Spotorno. Cinquant’anni. E’ durata tanto l’attività lavorativa di Silvia e Antonio, proprietari e gestori del supermercato Crai di Via Berninzoni a Spotorno, all’ombra dei grattacieli. Ma dopo decenni di attività – come hanno spiegato i due attraverso un manifesto affisso per le vie del paese – è giunto il momento di chiudere. Una decisione quasi inaspettata e che ha lasciato i clienti più affezionati del tutto spiazzati.

“La nostra vita lavorativa non è stata proprio una storia semplice e lineare ma ci ha dato la possibilità di incontrare tante belle persone con le quali abbiamo condiviso momenti felici e momenti tristi”, esordiscono Antonio e Silvia nel manifesto. Continuano: “Abbiamo affrontato situazioni complicate nel lavoro e anche nella vita non lavorativa, le abbiamo condivise e risolte, insomma abbiamo vissuto di lavoro, nel lavoro, in un ambiente che ci è piaciuto e che nel complesso ci ha dato soddisfazione e un rapporto con quelle persone speciale. Nonostante queste belle storie le vicissitudini della vita ci hanno portato a decisioni difficili da prendere e difficilissime da concretizzare”, spiegano.

Da qui, l’annuncio – non semplice emotivamente – della chiusura: “Chiuderemo le nostre saracinesche e apriremo i cassetti dei ricordi in cui ci sono le nostre belle storie, condivise con le persone incontrate in oltre 50 anni di attività e con il loro ricordo cercheremo di alleviare l’amarezza di questi giorni e di quelli che verranno. E’ stata una decisione amara e difficile da prendere ma impossibile da rinviare”.

LEGGI ANCHE Spotornese, ecco il progetto di Fiorini per lo stadio: “Servono due milioni di euro”

Hanno poi concluso i due: “Grazie a tutte le persone che sono sempre state al nostro fianco in questo percorso nei momenti più sereni e in quelli più complicati, riconoscendo il valore del nostro impegno quotidiano con la loro fedeltà, grazie anche alle persone che ci hanno semplicemente “usato”, grazie a tutti i fornitori anche a quelli che non sempre sono stati collaborativi e ci hanno complicato il lavoro, grazie a CODE’ CRAI ed ai suoi uomini per la collaborazione e aiuto, grazie ai nostri collaboratori che nell’arco di 50 anni si sono succeduti con professionalità, grazie ad Alice che ci accompagna in questo ultimo periodo. Grazie da parte di Antonio, Silvia, Matteo e Beniamino”.

Condividi

Facebook Comments

1 Comment

  1. Antonio Marinelli

    …ringrazio le persone che hanno condiviso questi giorni per noi molto pesanti e la Vostra redazione per il suo interessamento.Antonio Marinelli.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.