Spotornese, il neo presidente Ravera: “Rianimata l’antica passione popolare”

Spotornese, il neo presidente Ravera: “Rianimata l’antica passione popolare”

Spotornese.  Matteo Ravera, ex sindaco di Spotorno, personaggio molto noto nella cittadina rivierasca, anche per il suo carisma e la spiccata personalità, è il nuovo presidente della rinata società ASD Spotornese Calcio, in sostituzione di Luigi Ferrando.

Presidente, la rinascita della squadra di calcio ha contagiato tutta la comunità…

“La rinascita della Spotornese Calcio ha rianimato e rinsaldato l’antica passione popolare – afferma, con orgoglio, Ravera – dieci anni senza calcio sono stati troppi per quello che ha sempre rappresentato lo sport nel nostro paese. Ne hanno pagato un prezzo i più giovani, sia dal punto di vista formativo-agonistico, che dal punto vista aggregativo-sociale”.

LEGGI ANCHE Ucraina, la Spotornese scenderà in campo con una maglia “speciale”

L’idea di far ripartire la “squadra del paese” prende anima e corpo grazie all’azionariato popolare, vero presidente?

“La sua forza sta proprio nel sostegno volontario di decine e decine di spotornesi, che hanno sentito il desiderio di essere soci della nuova società, diventandone “azionisti” e quindi il pilastro fondamentale e indispensabile per assicurarne presente e futuro, a tutti loro va il ringraziamento dell’intero gruppo dirigente e tecnico”.

Di pari passo sono arrivati anche i riscontri positivi dal rettangolo da gioco…

“I successi straordinari ottenuti sul campo dalle due squadre a 11 e 5, anche al di là di quanto si potesse sperare, restituiscono valore e lustro ai gloriosi colori bianco-azzurri. Merito di due allenatori, molto preparati, Luca Calcagno e Fabrizio Giammusso, del responsabile tecnico Massimo Peluffo, di un gruppo di giocatori giovani e meno giovani,  che tirano su il cuore per quanto li vedi uniti, motivati e generosi, e infine di tutto la staff organizzativo, in testa al quale metterei il giovane segretario ‘fuoriclasse’ Costantino Canellis“.

L’Amministrazione Comunale quanto vi è venuta incontro?

“L’investimento importante dell’Amministrazione Comunale per la ristrutturazione del campo in manto sintetico al Monticello con la dotazione di nuovi spogliatoi, è stato di fondamentale importanza, una scelta che darà modo di progettare, a tempi brevi,  l’allestimento di una scuola calcio”.

Abbonati a Spotorno Times e sostieni le associazioni spotornesi: scopri di più

Le emozioni sono, da sempre, il cuore di ogni percorso di crescita…

“Se devo parlare di un’emozione, di un sentimento, che ha contribuito a farmi accettare la proposta unanime del consiglio direttivo a proseguire l’ottimo lavoro iniziato da Luigi Ferrando– conclude Ravera –   è la nascita dei “Drunkerz”. Loro sono lo specchio, la proiezione, delle squadre sul campo, sono il frutto di una ritrovata passione che unisce e fa gioire tanti nostri ragazzi insieme. Il paese ne aveva molto bisogno, perché offrono un tifo goliardico, caloroso e comportamenti esemplari, sono una risorsa sociale importante per la comunità spotornese”.

IVG.IT

Condividi