Spiaggia a Spotorno, la protesta: “Detriti, pali e materiali, pericolo per bambini e bagnanti”. Il sindaco: “Foto vecchie, cantiere terminato”

Spiaggia a Spotorno, la protesta: “Detriti, pali e materiali, pericolo per bambini e bagnanti”. Il sindaco: “Foto vecchie, cantiere terminato”

- in Spotorno


Spotorno. Ancora degrado sulla spiaggia libera di Spotorno nel tratto di litorale adiacente a “Pluto Beach”, nonostante le segnalazioni dei bagnanti inviate al Comune di Spotorno.

E così torna la protesta: “Lo stato di degrado in cui versa la spiaggia pubblica nelle adiacenze di Pluto Beach continua… senza una doccia, senza un servizio igienico ed in più con un ammasso di putrelle, pali ed ex strutture di quello che anni fa, era un bel impianto balneare… – rimarcano i frequentatori del tratto balneare spotornese – È davvero vergognoso che versi in queste condizioni nel pieno dell’estate e in una località turistica, con in più il rischio che qualche minore possa farsi male giocando nei pressi delle “macerie”, sparse, e assolutamente non protette, che sono depositate nei primi metri della spiaggia. Auspichiamo che si possa finalmente e rapidamente intervenire con una azione di bonifica e pulizia a tutela dei bambini e delle famiglie che frequentano la spiaggi libera” concludono.

La replica per il Comune arriva dal sindaco Mattia Fiorini: “La foto è datata, e riferita al cantiere per l’allestimento di alcune strutture della spiaggia (si vede bene anche il nastro bianco e rosso). Da giorni ormai l’allestimento è finalmente al completo”. A corredo una fotografia che mostra la situazione attuale dello stesso tratto di spiaggia.

✍️ IVG.IT

Condividi

Facebook Comments