E’ grave il 18enne coinvolto nell’incidente di Lunedì sul Merello. L’appello del padre: “Chiunque abbia visto qualcosa mi chiami”

E’ grave il 18enne coinvolto nell’incidente di Lunedì sul Merello. L’appello del padre: “Chiunque abbia visto qualcosa mi chiami”

Spotorno. Sono apparse subito gravi le condizioni del 18 enne che due giorni fa, 20 luglio, ha avuto un incidente (LEGGI QUI) con la propria moto sul rettilineo del Merello. Marco, così si chiama il ragazzo, stava percorrendo il rettilineo quando per motivi ancora da chiarire ha perso il controllo del proprio mezzo andando a sbattere prima contro il guard-rail e poi a terra. Non è chiaro se abbia urtato un’altra auto.

Un incidente apparso subito gravissimo e con il giovane che, all’arrivo dell’ambulanza della Croce Bianca di Spotorno, sarebbe stato incosciente stando a quanto raccontato da chi si trovava sul luogo dello scontro.

Il giovane, trasportato in codice rosso al Santa Corona di Pietra Ligure, oltre a diversi traumi avrebbe contratto inoltre una vistosa emorragia a una gamba. Le sue condizioni sono gravi ma non sarebbe in pericolo di vita. Un incidente che pare avere ancora molte incognite, che hanno spinto il padre (anche attraverso la pagina facebook di Spotorno Times), a fare un appello affinchè chiunque abbia assistito all’incidente si faccia sentire, per aiutare a capire l’esatta dinamica del sinistro.

“Mercoledì 20 in tarda mattinata mio figlio Marco di 18 anni ha avuto un gravissimo incidente stradale di fronte o quasi all’area camper Merello, tra Spotorno e Bergeggi. Se qualche collega camperista avesse assistito e sentisse il dovere di fornire la propria testimonianza o qualsiasi informazione utile sarei infinitamente grato. Rispondo al 3496491203. Siamo disperati e davvero abbiamo bisogno di testimoni”, ha scritto il padre su facebook.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.