Nuoto in acque libere: tappa a Noli per l’Italian Open Water Tour

Nuoto in acque libere: tappa a Noli per l’Italian Open Water Tour

Noli. Partirà da Genova domenica 22 maggio, ma toccherà anche il savonese con Noli, l’Italian Open Water Tour, la manifestazione di nuoto in acque libere in 9 tappe, da nord a sud.

Con la “Traversata Crêuza de mä” per la prima volta Genova sarà sede di una tappa del tour dedicato a tutti gli appassionati di nuoto in acque libere, al mare e al lago, con 3 gare: hard swim 4 k partenza alle 10.00 dai Bagni San Nazaro, smile swim 1,8 k sea mile gara in linea con partenza alle 12.30 dalla suggestiva cornice di Boccadasse e relay swim staffetta a tre su mezzo miglio marino alle 14.30 anch’essa dai San Nazaro.

Giunto alla settima edizione, l’Italian Open Water Tour conta già 400 nuotatori iscritti, italiani (provenienti da 14 regioni, 35 province) e molti stranieri. Testimonial d’eccezione per la presentazione del Tour i nuotatori di gran fondo liguri Edoardo Stochino, nato a Chiavari, e il genovese Francesco Ghettini.

Stochino, tesserato per le Fiamme Oro, è stato campione del mondo di gran fondo negli anni 2017 e 2018, mentre Ghettini, tesserato per la Rari Nantes Spezia, ha vinto la Capri Napoli e Santa Fe-Rio Coronda in Argentina, prove della Coppa del Mondo ultra marathon.

L’Italian Open Water Tour è stato presentato oggi a Palazzo Tursi dal presidente dell’ASD Glaciali Marcello Amirante, alla presenza dell’assessore ai Grandi eventi e del consigliere ai Rapporti enti sport, del presidente Coni Liguria Antonio Micillo, del presidente Comitato Regionale Ligure della Federazione Italiana Nuoto Silvio Todiere. Presente anche la prorettrice dell’Università di Genova Nicoletta Dacrema e il referente per lo Sport del Rettorato Marco Bove insieme ad alcuni nuotatori del corso di laurea in Scienze Motorie che par parteciperanno alla manifestazione, accompagnati dal docente di Attività Natatorie e uno dei migliori allenatori italiani di gran fondo di nuoto Filippo Tassara. Il CUS Genova ha partecipato con il segretario Marco Midoro.

Le nove tappe del Tour toccheranno la Sicilia, la Lombardia, la Toscana, il Veneto, di nuovo la Liguria con Noli, appunto, e la Campania.

Ecco le tappe successive a quella di Genova: Vulcano (4-5 giugno) traversata delle Eolie; Monate (18-19 giugno) la traversata dei pionieri; Baratti (25-26 giugno) la traversata della pineta; Maccagno (17 luglio) la traversata dei castelli; Lignano Sabbiadoro (30 luglio in notturna); Noli (11 settembre) la traversata del Capo; Peschiera del Garda (24-25 settembre) la traversata dei bastioni; Ischia (8-9ottobre) la traversata di Nettuno. Le iscrizioni per la tappa di Genova resteranno aperte fino al 19 maggio registrandosi sul portale www.italianopenwatertour.com dove è possibile consultare tutti gli eventi, programmi e gare di ogni tappa.

IVG.IT

Condividi