Noli, l’Orto di Nemo non c’è più: l’appello solidale del Comune

L'ultima mareggiata ha distrutto l'Orto di Nemo: il Comune ha lanciato un appello solidale

Condividi

Noli. “L’ultima immagine felice dall’Orto di Nemo: Sergio e Cristina Gamberini mostrano il raccolto di basilico ed erbe aromatiche, lo scorso settembre. L’ultima mareggiata ha distrutto ogni cosa all’interno dei globi, un danno troppo grave per essere riparato. Nemo è un’esperienza unica al mondo, tutti insieme dobbiamo fare tutto il possibile perché riparta”.

Con queste parole, il Comune di Noli ha annunciato sulla propria pagina facebook la fine (momentanea ma forse definitiva) dell’Orto di Nemo. Sono stati tanti i messaggi di solidarietà per i proprietari, e tante le iniziative proposte tra cui un crowdfunding.

Resta solo da capire se verranno trovati i fondi e se Sergio e Cristina avranno intenzione di ripartire.

Condividi