La minoranza pubblica delle “scuse” ai villeggianti

Condividi

La minoranza, tramite un “manifesto di scuse” verso i villeggianti congiunto, ha voluto elencare tutto quello che non ha funzionato questa estate. 

“Giunti alla terza stagione estiva, la maggioranza consiliare ha dimostrato ancora una volta tutta la sua incompetenza e inadeguatezza, mettendo in mostra il “meglio” del suo repertorio”, si legge a inizio manifesto. 

Il manifesto firmato dai gruppi di minoranza

“Per prima cosa è stata applicata la tassa di soggiorno, una cosa negata in campagna elettorale. Come se non bastasse, una programmazione turistica ridotta ai minimi termini, eliminando eventi che davano tono e lustro al nostro paese”. E ancora:”Avviata la raccolta differenziata in piena stagione turistica, creando inevitabilmente ogni tipo di disagio. Una cosa indegna per un paese ad economia turistica come Spotorno”. 

La minoranza, quindi, va giù pesante contro un’amministrazione giudicata inadeguata. 

Condividi