Emergenza siccità, a Spotorno arriva l’ordinanza contro lo spreco di acqua

Emergenza siccità, a Spotorno arriva l’ordinanza contro lo spreco di acqua

Spotorno. Si è unito anche il sindaco di Spotorno Mattia Fiorini ai comuni del savonese (e non solo) che hanno deciso di intervenire contro la siccità, dopo un lungo periodo senza piogge che sembra non voler terminare.

Vista la situazione attuale, finchè perdurerà l’ordinanza, sarà vietato l’uso d’acqua nelle docce di prossimità al bagnasciuga sulle spiagge in concessione e nelle docce sulle spiagge libere; non si potranno eseguire i lavaggi di aree come cortili, piazzali, terrazze, cavedi, superfici pavimentate, veicoli (esclusi gli autolavaggi), natanti e imbarcazioni; stop anche al riempimento di piscine di ogni sorta, vasche e fontane ornamentali.

L’irrigazione di giardini, prati e aiuole sarà invece consentita solo dalle 22 alle 6 del mattino. Rimane invece consentita l’irrigazione degli orti.

Condividi