Coronavirus, a Spotorno un’altra denuncia per la violazione del Dpcm

Condividi

Spotorno. Non si fermano i controlli a Spotorno per scovare “i furbetti della quarantena”, ovvero tutte quelle persone che escono di casa senza motivo in barba all’ordinanza ministeriale emanata dal premier Giuseppe Conte una settimana fa.

Controlli a tappeto che in appena cinque giorni, da lunedì ad oggi, hanno portato alla verifica di ben 197 persone e 213 attività commerciali, con un risultato di 4 persone denunciate in totale. L’ultima è stata denunciata nella giornata di ieri.

“Sono inoltre al vaglio – ha spiegato il sindaco Mattia Fiorini – altre 148 autocertificazioni per verificarne la veridicità, anche con l’aiuto delle tecnologie disponibili compresi i varchi con lettura targhe per verificare le dichiarazioni sulle provenienze e sulle date, in maniera tale che siano coerenti con i vari Dpcm che si sono susseguiti”.

Una versione di questo articolo è presente anche su IVG.IT

Condividi