Al via la pulizia dei fondali dell’Area Marina Protetta Isola di Bergeggi

Al via la pulizia dei fondali dell’Area Marina Protetta Isola di Bergeggi

Bergeggi. Sono iniziati qualche giorno fa i lavori di pulizia dei fondali nell’Area Marina Protetta dell’Isola di Bergeggi. A seguito del maltempo che ha colpito il savonese nel 2018 prima e a novembre scorso poi, sul fondale bergeggino si erano depositati diversi rifiuti e macerie.

Le indagini iniziali avevano fortunatamente escluso la presenza di materiali inquinanti o dannosi, evidenziando invece la presenza di piccoli oggetti di metallo e legno. Ecco quindi la decisione dell’amministrazione Arboscello di segnalare immediatamente il fatto al Dipartimento Protezione Civile chiedendo un contributo per la pulizia pari a 100.000 euro, successivamente approvato.

RICEVI LE NOTIZIE SUL TUO SMARTPHONE: CLICCA QUI!

“Questo tratto di mare, oltre che essere Area Marina Protetta, è uno dei più apprezzati e frequentati. Da subito ci siamo attivati per escludere la presenza di materiali pericolosi o inquinanti e successivamente per reperire le risorse necessarie a rimuovere quello che la mareggiata aveva trascinato sul fondale. Grazie alle lodevoli iniziative dei volontari era stato possibile iniziare con l’opera di bonifica che proseguirà ora con una ditta specializzata”, ha commentato il primo cittadino di Bergeggi Roberto Arboscello. Che conclude: “L’attenzione per l’ambiente e per il nostro mare, patrimoni dal valore inestimabili del nostro territorio, sono e saranno sempre una priorità. Siamo felici di poter restituire ai cittadini, ai turisti e a tutti i fruitori un tratto di mare ancora più pulito e bello di prima”.

Condividi