Spotorno 21, c’è l’intesa tra Spotorno Nel Cuore e Spotorno Che Vorrei

Spotorno 21, c’è l’intesa tra Spotorno Nel Cuore e Spotorno Che Vorrei

Spotorno Il capogruppo di “Spotorno nel Cuore” Giancarlo Zunino quale candidato sindaco; il vice sindaco e un assessore a “Spotorno che Vorrei” e un assessore a testa “Adesso Spotorno” e “Spotorno nel Cuore”. Sono quei i “dettagli” dell’accordo stretto tra i gruppi consigliari “Spotorno nel Cuore” e “Adesso Spotorno” in vista delle elezioni amministrative di ottobre.

“In questi mesi i gruppi consigliari ‘Spotorno nel Cuore’ e ‘Adesso Spotorno’ si sono posti l’ambizioso obiettivo della costruzione di una nuova amministrazione il più possibile aperta al paese ed alle sue rappresentanze e articolazioni, seguendo l’appello che i giovani di NovaSpot hanno lanciato prima dell’estate – spiegano Giancarlo Zunino, capogruppo di Spotorno nel Cuore, e Franco Riccobene, capogruppo di Adesso Spotorno – In quella proposta originale e innovativa, vi erano le basi di un incontro dei gruppi consiliari per favorire un ampio accordo programmatico per rilanciare il paese, che sappia anche raccogliere il massimo dei consensi e che garantisca un rinnovamento generazionale”.

“Perseguendo questa direzione nelle ultime settimane vi sono stati alcuni incontri con il gruppo consiliare di ‘Spotorno che Vorrei’, con il quale durante il mandato amministrativo vi sono stati ripetute occasioni di collaborazione e di condivisione di vedute. In questi incontri si è ipotizzata una soluzione che evitasse nuovamente il frazionamento delle liste elettorali alternative all’amministrazione Fiorini e che si operasse per una proposta civica in grado di rappresentare la maggioranza degli elettori”.

“Questa intesa è stata raggiunta superando visioni politiche diverse e concentrandosi su un’amministrazione che lavori sulle cose concrete, così come richiede in paese, frustrato da una lunga crisi dovuta alla pandemia e ad un’amministrazione improvvisata, pervasa da scandali e dimezzata da ben sei dimissioni su dodici eletti. L’accordo prevede il giusto equilibrio delle forze rappresentate nella lista dai tre gruppi consiliari e dai giovani ed il riconoscimento della candidatura a sindaco di Giancarlo Zunino, già sindaco e attuale capogruppo di ‘Spotorno nel Cuore’. Nel rispetto della parità di genere a ‘Spotorno che Vorrei’ spetterà il vice sindaco ed un assessore, ad ‘Adesso Spotorno’ e a ‘Spotorno nel Cuore’ un assessore a testa. Crediamo che il raggiungimento di questo obiettivo metta al riparo il paese da un futuro incerto e garantisca un’amministrazione solida, di esperienza e, siamo certi, con una larga base elettorale”.

Una versione di questo articolo è presente anche su IVG.IT

Condividi