Maltempo, il Comune rinvia la TARI. Grande iniziativa di Enel

Maltempo, il Comune rinvia la TARI. Grande iniziativa di Enel

- in Spotorno

Il Comune di Spotorno si è attivato concretamente per chi in questi giorni di maltempo è rimasto vittima (soprattutto attività economiche)  delle intemperie. E’ stato attivato infatti un numero di telefono apposito e una mail, al fine di raccogliere tutte le offerte d’aiuto pervenute dai cittadini in questi giorni. Il numero da comporre è il  335 5884710 mentre la mail è  emergenza2018@comune.spotorno.sv.it.

La Giunta, inoltre, si è attivata per trovare e mettere a disposizione ai proprietari di concessioni demaniali dei contenitori scarrabili, al fine di migliorare e velocizzare lo smaltimento di detriti. Detriti che verranno smaltiti a spese del Comune. 

Inoltre, tutte le imprese colpite dal maltempo avranno un rinvio del pagamento della TARI, a luglio 2019. Si sta lavorando anche ad altre azioni di supporto all’economia locale con i vari uffici. 

Infine anche Enel vuole dare il proprio contributo alla Liguria. Ci saranno rimborsi automatici delle bollette per chiunque abbia subito disservizi, e uno stop per chi è stato colpito dai disastri. Ecco quanto si legge nella nota di Enel:“Enel  ricorda a tutte le famiglie che hanno subito interruzioni prolungate del servizio elettrico che l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) prevede l’erogazione di indennizzi automatici, per i quali quindi non è necessario che venga presentata alcuna richiesta, direttamente nella bolletta elettrica. Inoltre, Enel, accogliendo pienamente l’appello del Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, è in contatto con le Istituzioni centrali e con ARERA per la sospensione della fatturazione ai clienti nelle aree della Liguria colpite dalla calamità naturale”.

Condividi

Facebook Comments