La zona rossa, spiegata

Foto: Ansa/Andrea Fasani
Condividi

Liguria. E’ entrata in vigore oggi, in tutta Italia, la famigerata “zona rossa” che impedisce alle persone di circolare – o perlomeno senza motivo – all’esterno dei confini dei propri comuni di residenza.

E, tra le altre cose, con la zona rossa sono state estese a tutto il paese anche le norme di prevenzione, di cui vi abbiamo parlato QUI. Ma cosa significa il “non poter uscire dal proprio comune”? Andiamo a vederlo meglio.

Posso uscire dal mio comune per andare a comprare?

No. La spesa è obbligatorio farla all’interno del proprio territorio di residenza.

LEGGI ANCHE:

Per andare a lavorare?

Nel caso si venisse fermati dalle forze dell’ordine occorrerà compilare un modulo e dimostrare che, effettivamente, ci si sta recando al lavoro.

Posso andare a trovare un parente che abita in un altro comune?

Se c’è un motivo valido e dimostrato sì, se si tratta di una “visita di cortesia” no.

Posso oltrepassare i confini a piedi o con un mezzo senza motore?

Sì, trattandosi di allenamento fisico. A patto che lo si faccia da soli.

Quando finirà la zona rossa per tutta Italia?

Teoricamente, se i contagi diminuiranno o addirittura si fermeranno, il 3 aprile.

Condividi