Frana in Via Berninzoni, la minoranza:”Notizie sconfortanti per gli sfollati”

Frana in Via Berninzoni, la minoranza:”Notizie sconfortanti per gli sfollati”

- in Spotorno
La frana che minacciava la casa

Il maltempo dello scorso weekend, a Spotorno, oltre che a diversi danni ha provocato anche alcuni sfollati, tra cui gli abitanti di una palazzina in Via Berninzoni. Infatti c’è stata una frana che si è andata a depositare sul retro del palazzo, mettendone a rischio la sicurezza.

Sulla questione è intervenuta la minoranza con un comunicato stampa congiunto dei gruppi Adesso Spotorno, Spotorno Che Vorrei e Spotorno Nel Cuore, spiegando come “abbiamo appreso notizie sconfortanti sulla vicenda”.

Si legge nel comunicato:”Abbiamo chiesto immediatamente un incontro con gli uffici comunali per verificare a che punto fosse la situazione. Purtroppo le notizie acquisite non sono state confortanti, infatti i funzionari ci hanno rappresentato come la macchina comunale si sia immediatamente attivata per individuare i proprietari del versante franato ed ingiungergli di mettere in sicurezza il tratto di loro competenza ma questa attività fino ad ora non ha prodotto i risultati attesi. Infatti ci è stato rappresentato come non sia chiaro chi sia il proprietario che dovrà effettivamente rimuovere i detriti e mettere in sicurezza il versante e quindi si temono tempi lunghi per poter consentire il rientro a casa per le persone interessate”.

Ma, come se non bastasse, arrivano cattive notizie anche a livello tecnico, che riguarda lo stato del versante da cui si è prodotta la frana:”Alcune prime indicazioni informali non fanno presagire nulla di buono riguardo alla situazione del versante interessato dallo smottamento, anche se si auspica che esami più approfonditi possano dare risultati più confortanti. Vista tale situazione come gruppi di minoranza chiederemo al Sindaco di attivarsi immediatamente come Amministrazione per il consolidamento del versante al fine di garantire il rientro a casa di queste persone, tra le quali anche alcuni anziani che al momento hanno dovuto trovare sistemazioni alternative presso parenti e soluzioni di emergenza”.

Infine, la minoranza ricorda quanto sia doveroso per il Comune occuparsi della sistemazione della parete franata:”Riteniamo che sia doveroso da parte del Comune di farsi carico di sistemare la parete franata e consolidare il movimento di terra al fine di garantire un sollecito rientro a casa di queste persone anche e soprattutto in vista delle festività natalizie, rimandando ad un momento successivo l’individuazione dei privati responsabili di questi terreni a cui eventualmente presentare il conto degli interventi effettuati. Confidiamo nell’attenzione dell’amministrazione a questa esigenza primaria di diversi nostri concittadini”.

Condividi

Facebook Comments