Anziano scomparso in mare a Bergeggi, si attiva l’elicottero

Condividi

Le ricerche a terra sono state sospese ieri alle 20: per un pò di ore un elicottero della Guardia Costiera ha sorvolato la zona

Bergeggi. Non hanno prodotto esito le ricerche dell’anziano che ieri pomeriggio, intorno alle 18, è scomparso nel nulla a Bergeggi, nel tratto di lungomare dove è presente il binocolo.

L’uomo, che avrebbe scavalcato la recinzione per poi sparire nel nulla, si presume possa essere caduto in mare anche a causa del forte vento. Sul pezzo di terra prima dello strapiombo è stato ritrovato il suo bastone da passeggio. Non si hanno ancora notizie sulla sua identità, che resta difficile da identificare poichè nessuna denuncia di scomparsa è pervenuta ai carabinieri.

Le ricerche, guidate dai VVF e dal soccorso alpino, sono state sospese alle 20 circa a causa delle proibitive condizioni meteo, che hanno impedito anche l’intervento via mare della capitaneria. Al momento della sospensione, però, si è alzato in volo per circa un’ora un elicottero della Guardia Costiera per proseguire le operazioni via aria, con l’ausilio di un faro.

LEGGI ANCHE – Bergeggi, presunto disperso in mare: ricerche in corso

Le ricerche riprenderanno oggi (3 ottobre) ma si teme che l’uomo, per colpa del mare grosso, possa aver battuto violentemente contro gli scogli per poi perdere conoscenza ed essere trasportato lontano dalla corrente. Un’ipotesi plausibile che, se confermata, vorrebbe dire brutte notizie. Clicca qui per la gallery completa

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.