Altro sversamento in mare a Noli, nuovo divieto di balneazione

Condividi

Il mare di Noli pare non conoscere pace. Dopo l’ordinanza di qualche settimana fa, stamattina il sindaco Fossati è stato costretto a firmare un’altra ordinanza per vietare la balneazione tra i Bagni Vittoria e Capo Noli. La causa, come spiegato, è un nuovo sversamento nel mare di Noli.

La problematica, come ha spiegato Fossati, era già stata segnalata al Consorzio di Depurazione delle Acque, che era intervenuto. Intervento che, però, non è stato efficace. “Avevamo chiesto a più riprese al Consorzio un controllo capillare, una azione risolutiva per evitare altri guai durante la stagione estiva, ma così non è stato”, ha raccontato il primo cittadino di Noli. “A questo punto, considerato il nuovo caso, ho dato mandato agli uffici di verificare con i legali un possibile danno di immagine per il nostro Comune: ad ora non possa fare altro che scusarmi con i cittadini e i turisti, ma il problema non dipende da una volontà dell’amministrazione comunale”.

L’ordinanza sarà revocata quando arriverà il via libera di Arpal a certificare che le acque sono pulite.

Condividi