Covid, cluster Villa Rosa: in arrivo nuova task force sanitaria

Il sindaco Fossati: "Nessun caso grave"

Noli. “Purtroppo anche nella residenza per anziani Villa Rosa a Noli è, impietosamente e pesantemente, entrato il Covid-19. Quando ieri sono stato informato di tale situazione ho avuto modo di relazionarmi con Francesco Bombelli, presidente della società che gestisce la struttura Villa Rosa”. A parlare è Lucio Fossati, sindaco di Noli intervenuto sulla questione della residenza per anziani ormai non più Covid-Free da diversi giorni, come annunciato l’altro ieri da Giovanni Toti.

La residenza per anziani, gestita dal consorzio milanese Hcm, conta ad oggi 30 persone positive al Coronavirus calcolando anche gli operatori come Oss e infermieri. “Il presidente Bombelli – prosegue Fossati – mi ha informato che non ci sono casi gravi né fra gli ospiti né fra gli operatori e che già dal pomeriggio la loro equipe di medici ed operatori stavano gestendo la situazione con l’Asl 2 al fine di approntare al massimo tutte le procedure e le cure del caso in pieno allineamento con le linee guida. Mi ha anche anticipato che oggi la loro dottoressa sarà tutto il giorno in Rsa per fare il punto sulla situazione clinica, terapie e quant’altro serva a sorvegliare al meglio la situazione degli ospiti”.

LEGGI ANCHE Noli, Toti conferma: “30 positivi a Villa Rosa”

“Inoltre, sempre oggi arriverà il direttore della società con la loro coordinatrice esperta di Covid. Siamo certi che l’esperienza e la professionalità della società che gestisce la struttura permetterà di gestire al meglio questa situazione” conclude il primo cittadino.

Condividi