Terremoto Sereni Orizzonti, Marcenaro:”Il silenzio del sindaco ci disorienta”

Terremoto Sereni Orizzonti, Marcenaro:”Il silenzio del sindaco ci disorienta”

- in Spotorno

Dopo il terremoto che questa mattina ha scosso la Sereni Orizzonti – importante azienda italiana di servizi di tutela degli anziani che gestisce molte case di cura, tra cui una a Spotorno – nel pomeriggio di oggi il capogruppo di Spotorno Nel Cuore Matteo Marcenaro è voluto intervenire sulla vicenda.

“Le notizie sull’arresto del patron della Sereni orizzonti hanno allarmato la comunità spotornese, infatti la Sereni Orizzonti gestisce un’importante struttura residenziale per anziani anche nella nostra cittadina, struttura che discende da un lascito fatto a beneficio degli spotornesi e che come tale è patrimonio di tutti i cittadini. Inoltre la Sereni Orizzonti stava realizzando un importante ampliamento della struttura. Per questo sto seguendo con attenzione la vicenda mi auguro che né i dipendenti né gli ospiti della struttura abbiano ripercussioni negative da questa situazione”.

E ancora:”Anche il silenzio del sindaco e dell’amministrazione comunale ha lasciato molti disorientati, per avere notizie sui possibili sviluppi mi sono immediatamente attivato con il rappresentante dei gruppi delle minoranze in sede al CdA della Azienda di servizi alla persona che è proprietaria della struttura concessa in uso alla Sereni Orizzonti”.

Conclude Marcenaro:”Come gruppo Spotorno nel Cuore Siamo comunque a disposizione per garantire, per quanto di nostra competenza, il massimo supporto nell’interesse degli anziani ospiti e dei dipendenti”.

Condividi

Facebook Comments