Spotorno vittima degli incivili, poi non lamentiamoci delle tasse

Condividi

Spotorno è vittima degli incivili, e a dimostrarlo sono le foto che stanno circolando in questi giorni (e che abbiamo pubblicato anche sulla pagina Facebook di Spotorno Times) sui social network.

E’ stato introdotto il sistema di raccolta differenziata, e nonostante tutti i bidoni siano ancora aperti c’è ancora qualcuno che lascia la spazzatura a fianco ad essi (vedi la gallery più in basso). E checchè se ne dica, era ora che venisse introdotta una raccolta differenziata come si deve. Certo, magari l’estate non è proprio la stagione adatta per introdurla, ma tant’è. D’altronde, in altri paesi d’Italia lo stesso sistema c’è da oltre dieci anni, e funziona benissimo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ma non è solo un problema di raccolta differenziata. Anzi. La spazzatura la possiamo trovare anche – per fare un esempio – al Parco Monticello, sotto i tavoli e le panchine all’area aperta. Cartacce, pacchi di sigarette e chi più ne ha più ne metta. Allora non è solo un problema di raccolta differenziata o no, è un problema di inciviltà.

Gli incivili che sporcano le nostre vie, i nostri parchi e le nostre piazze sono poi gli stessi che si lamentano dell’aumento delle tasse (magari proprio di quella sulla spazzatura…).

 

 

Condividi