Spotorno, terrazza a mare in arrivo: il 30 aprile la consegna

Lavori per oltre 1 milione di euro

Condividi

Spotorno. Dopo fallimenti, difficoltà dovute al Covid e altre vicende, finalmente sembra che la terrazza a mare in zona Serra possa vedere la luce in fondo al tunnel, come annunciato dal sindaco Mattia Fiorini attraverso una nota.

“La terrazza a mare – spiega il primo cittadino – riaprirà quindi come spazio pubblico di pregevole valenza ambientale a sbalzo sulla spiaggia e sul mare e, grazie alla predisposizione degli impianti, potrà ospitare eventi e feste nella speranza che le restrizioni del coronavirus cessino presto”. Attualmente si sta lavorando sulle rifiniture, come la realizzazione della pavimentazione che dovrebbe impegnare l’intero mese di marzo. Ad aprile poi si terminerà con l’istallazione di arredi urbani, lampioni panchine ed impianti per arrivare al 30 Aprile, data prevista per la consegna dell’opera i cui costi totali ammontano a 1.065.000 euro.

Continua Fiorini: “Durante le ultime lavorazioni della parte sottostante la copertura ci si è resi conto dello stato di degrado in cui versava l’attuale ponte della via Aurelia a mare (adiacente alla terrazza) e si è pertanto dovuto procedere alla realizzazione urgente delle lavorazioni di messa in sicurezza e consolidamento sulle travi più esterne del ponte finanziando l’intervento con 50.000 euro. Le travi più interne erano state oggetto di intervento già durante il primo lotto utilizzando 53.000 euro degli importi allora destinati”.

“Dopo un percorso decisamente ad ostacoli giungiamo però alla fase finale del cantiere che il paese aspetta da tempo. Proprio per il trascorso dell’opera ci tengo a ringraziare l’Assessore ai lavori pubblici e vicesindaco Marina Peluffo, l’ing. Mirco Scarrone e tutto il personale dell’ufficio tecnico per l’enorme impegno speso dietro questa opera importante e le tante difficoltà incontrate (burocratiche, economiche, tecniche e non ultimo il covid19)”, ha poi concluso il sindaco di Spotorno.

Condividi