Spotorno, la rinascita del Royal: terme, Spa e residence

Spotorno, la rinascita del Royal: terme, Spa e residence

Spotorno. C’è vita dopo la morte? A quanto pare – almeno nel caso dell’Hotel Royal – sì. La struttura, chiusa da ormai sei anni e in pessimo stato, sembra finalmente pronta a ripartire dopo un’accurata ristrutturazione.

L’hotel verrà ristrutturato con cambio di destinazione d’uso del 60% in Rta 4 stelle, trasformazione in residenziale del 40% restante e riavvio del centro di talassoterapia adiacente, andandolo a potenziare con attività medico-estetiche. La necessaria domanda di svincolo che vuole promuovere questa ristrutturazione è stata presentata dai proprietari dell’immobile, ovvero l’Immobiliare XXI srl, che acquistò il Royal quasi due anni fa.

Originariamente il Royal contava 190 posti letto, ma adesso 100 di questi grazie alla ristrutturazione verranno destinati alla parte turistico-ricettiva. Il sindaco di Spotorno, Mattia Fiorini, presenta con entusiasmo il progetto:”Il potenziamento della talassoterapia, in convenzione con l’amministrazione comunale, permetterà di renderla fruibile anche agli utenti esterni, per ampliare l’offerta turistica anche in maniera destagionalizzante”. Conclude Fiorini:”E’ un’offerta che porterà evidenti benefici a tutto il comparto turistico del nostro territorio”.

Condividi