Spotorno, la piazza del nuovo comune verrà intitolata al primo sindaco

Proposto di intitolare la piazza a Carlo Stognone

Condividi

Spotorno. I lavori del nuovo municipio di Spotorno stanno proseguendo senza intoppi e, entro pochi mesi, dovrebbe esserci la conclusione. Conclusione che vedrà, come spiegato dal primo cittadino Mattia Fiorini, probabilmente intitolare la piazza del municipio a Carlo Stognone, il primo sindaco di Spotorno.

La proposta di intitolazione fu presentata nel 2019 dal circolo socio culturale Pontorno. Proposta apprezzata dall’amministrazione che nella prossima riunione della commissione toponomastica prevista per martedì p.v., porterà la proposta di intitolazione della piazza del nuovo municipio a Carlo Stognone. “Carlo ‘Carlin’ Stognone – raffigurato in un quadro nell’ufficio del Sindaco di Spotorno – è stato il primo Sindaco Spotornese dopo la lunga serie di Podestà e Commissari Prefettizi che hanno amministrato la nostra cittadina negli anni dal 1935 fino a tutta la Guerra e sino alla Liberazione. Personaggio purtroppo poco conosciuto, nell’apprendere io stesso scorci della storia e delle doti del primo Sindaco dopo la Liberazione non posso che aderire fermamente alla proposta di intitolazione e farmi personalmente carico affinché la figura del mio benemerito predecessore sia nota a tutta la comunità”, ha spiegato Fiorini.

Carlo Stognone

“Siamo convinti di portare il giusto riconoscimento alla figura di Carlo Stognone -primo Sindaco dopo la liberazione – nell’intitolargli non solo una piazza, ma la piazza del nuovo Municipio in modo da sancirne il legame umano e civico unendo indissolubilmente Carlo Stognone e la figura del primo Sindaco attraverso l’indirizzo del nuovo municipio: Comune di Spotorno, Piazza Carlo Stognone 1. In questo modo siamo certi che, grazie all’opera instancabile del circolo Pontorno a tutela della nostra storia, si sia riusciti a dare il giusto risalto e tributo alla figura del nostro primo Sindaco”, ha concluso Fiorini.

Condividi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.