Spotorno, il sindaco Fiorini: “In approvazione ulteriori misure di supporto per un’estate sicura”

Spotorno, il sindaco Fiorini: “In approvazione ulteriori misure di supporto per un’estate sicura”

Spotorno. “Proprio in questi giorni sono in approvazione le ulteriori misure di supporto per affrontare con serenità i prossimi mesi, misure che ancora una volta richiedono una gestione straordinaria del bilancio comunale fatta, come già in precedenza, con competenza e attenzione per gestire oculatamente le risorse disponibili, anche in virtù di tutti gli interventi che stiamo predisponendo per assicurare un estate sicura (gestione spiagge libere con stalli e presidio, punti con gel igienizzante agli ingressi del centro e altre ancora)”.

A comunicarlo è il sindaco di Spotorno Mattia Fiorini: “Col senno di poi possiamo dire che lo sforzo sostenuto per dare continuità a questa giunta, dopo le note vicende che tante polemiche hanno generato, e evitare cosi un commissariamento che sarebbe caduto proprio in piena pandemia è stato ripagato dalla possibilità di dare un supporto straordinario a tutti i cittadini in difficoltà e alle categorie imprenditoriali, nonché alla Scuola affiancata in un tavolo permanente scuola-comune-genitori comprensoriale fortemente voluto dalla nostra amministrazione che ha costituito un punto di forza fondamentale per gestire l’emergenza covid nelle scuole e la ripartenza delle attività”.

“Il periodo passato – continua Fiorini – ha richiesto una gestione straordinaria per salvaguardare la gestione corrente del Comune, già complessa di per sé, e per garantire al tempo stesso il supporto economico e organizzativo che la pandemia ha richiesto. Il riconoscimento a vari livelli, locali e regionali, ha ripagato noi e tutti i dipendenti comunali dello sforzo sostenuto e ci dà la motivazione a continuare a testa bassa lontani dalle polemiche, perché il lavoro non è finito. L’ultimo risultato, avere ottenuto un punto di vaccinazione comprensoriale, ci dà un po’ più di tranquillità per il futuro dopo essere riusciti a vaccinare a Spotorno tutti i cittadini appartenenti alle categorie più esposte al virus”.

“Forse un po’ di storia e gli interventi nuovi chiariscono meglio lo sforzo fatto nel suo insieme a favore delle categorie. Si è azzerato un terzo della Tari 2020, quando molti comuni l’hanno solo rinviata portando a carico del Comune l’importo di oltre 150 mila euro, si è azzerata la tassa sul suolo pubblico e sono stati concessi ampliamenti temporanei gratuiti a tutti quelli che ne hanno fatto richiesta”.

“Anche per il 2021 – ricorda il sindaco – sono stati concessi ampliamenti straordinari dei suoli pubblici alle attività commerciali : in totale ad oggi una ventina di esercizi hanno usufruito di questa possibilità, tutti coloro che ne hanno fatto richiesta, nessuno escluso. Sempre per il 2021 è in approvazione un nuovo regolamento per ridurre i tempi burocratici delle pratiche di concessione suoli e portare a 15gg la procedura di concessione e mantenere la gratuità dei suoli pubblici (ora deliberate sino al 31 Agosto 2021) almeno fino a fine 2021”.

“Il bando riservato ai commercianti finanziato con 150 mila euro per i progetti di ristrutturazione ed innovazione nel 2020 ha avuto molto successo e sarà rifinanziato anche quest’anno per dare la possibilità a nuove iniziative o a recuperare chi per varie ragioni non era rientrato in quello precedente. Poter attrarre i turisti con strutture nuove e servizi innovativi è una delle chiavi della ripresa. Sono stati rinviati i pagamenti dei canoni di locazione dei locali comunali dati in affitto. Si è finanziato per la prima volta con le risorse della tassa di soggiorno un serio progetto di sviluppo turistico integrato e innovativo volto a incrementare il flusso italiano e straniero con concreti vantaggi per tutte le categorie imprenditoriali e per essere pronti a intercettare i flussi turistici del dopo pandemia favorendo la ripresa del paese”.

“Con la conclusione dei lavori del Comune nuovo, altro impegno di questa giunta dopo 15 anni di cantiere fermo, si renderanno disponibili locali attualmente occupati da attività comunali che permetteranno di creare un polo sanitario integrato a vantaggio del recupero di quella sanità territoriale di cui tanto si parla per dare migliori servizi ai cittadini alle categorie ed ai turisti, particolarmente sensibili questi ultimi a queste tematiche nel scegliere la destinazione delle vacanze”.

“Oltre a questi c’è stata una miriade di piccoli interventi anche giornalieri dei nostri dipendenti e della giunta che hanno permesso di superare il momento critico e supportare la ripresa, interventi caratterizzati da una visione di insieme per non correre dietro a facili successi ma tenendo d’occhio il bilancio comunale, le priorità e lo sviluppo futuro. Si può sempre fare di più e meglio – conclude Fioini – ed è con questo spirito che affronteremo i mesi futuri”.

Una versione di questo articolo è presente su IVG.IT

Condividi