Spotorno e la Croce Bianca piangono lo storico milite Claudio Basadonne

Spotorno e la Croce Bianca piangono lo storico milite Claudio Basadonne

L’uomo lascia la moglie e due figli a soli 56 anni: era uno storico volontario della Croce Bianca

Spotorno. Tutta Spotorno è in lutto per la scomparsa, a soli 56 anni, di Claudio Basadonne, storico milite della Croce Bianca nonchè macellaio in paese per diverso tempo. Basadonne, conosciuto da tutti e attivo nel mondo del volontariato, si è spento pochi giorni fa all’ospedale San Martino di Genova dove era ricoverato.

Grande lutto per la locale Croce Bianca che ha esposto la bandiera a mezz’asta.

Ieri pomeriggio l’ultimo saluto commosso della cittadinanza e di una foltissima delegazione della Croce Bianca presso il cimitero di Spotorno. Basadonne lascia la moglie Roberta e i figli Luca ed Elisa, anch’essi volontari nella pubblica assistenza spotornese.

Condividi