Spotorno, dopo 8 anni riapre l’Hotel Royal. Fiorini: “Sarà una struttura di prestigio”

Spotorno, dopo 8 anni riapre l’Hotel Royal. Fiorini: “Sarà una struttura di prestigio”
Condividi

Spotorno. Dopo anni di inattività e di degrado, l’Hotel Royal è prossimo alla riapertura e al ritorno delle sue attività, come ha annunciato il primo cittadino Mattia Fiorini. Chiusa formalmente nel 2013, e in stato di abbandono, la struttura a marzo vedrà iniziare i lavori di restyling, che comporteranno alcuni cambiamenti.

“Il progetto – spiega Fiorini – con svincolo parziale presentato prevede un intervento di ristrutturazione edilizia con l’obiettivo di mantenere il 60 % dei volumi esistenti a destinazione ricettiva di tipo RTA e con classificazione almeno pari a 4 stelle per arricchire Spotorno di un albergo di prestigio, il recupero del 40% dei volumi a fini residenziali e la contestuale riattivazione del centro di talassoterapia potenziato con attività medico-estetiche ed aperto al pubblico spotornese di residenti e turisti in Convenzione con l’Amministrazione comunale”.

LEGGI ANCHE Via libera al cambiamento dell’ex Royal: diventerà un RTA a 4 stelle (e non solo)

I lavori, in programma da tempo, sono stati rallentati dalla pandemia ma adesso sembra davvero esserci la luce in fondo al tunnel per la struttura. Adesso l’iter riprenderà con la presentazione entro fine febbraio della richiesta per il permesso di costruzione e con l’approvazione della bozza di convenzione. Continua il sindaco Fiorini: “Tra le opere che saranno previste in convenzione, da subito – con previsione di terminare per la stagione estiva – la realizzazione dell’ultimo tratto di passeggiata rimasto da riqualificare, tra il molo Sirio ed i Bagni Royal, che va a completare i lavori di riqualificazione dell’intero tratto di passeggiata portati a termine dalla nostra amministrazione dopo la mareggiata del 2018 e che proprio la settimana scorsa hanno visto l’installazione del nuovo parapetto in acciaio inox per l’intero tratto. Quest’ultima parte con l’intervento dell’Ex Hotel Royal (all’interno del quale si stanno vagliando le soluzioni progettuali per la completa riqualificazione del lungo sottopasso che porta all’imbocco di via Laiolo) completa il percorso di riqualificazione di una parte molto caratteristica del nostro lungomare”.

Condividi