Spotorno come il far west: entra in un noto locale con un fucile, sparatoria sfiorata

Spotorno come il far west: entra in un  noto locale con un fucile, sparatoria sfiorata

Per bloccare l’uomo sono servite 5 pattuglie dei carabinieri, imbracciava un fucile calibro 12

Spotorno. Attimi di altissima tensione questa notte a Spotorno dove R.G, 37 enne di Savona, è entrato in un noto locale del centro paese imbracciando un fucile calibro 12. Sul posto si sono fiondate cinque pattuglie dei carabinieri della compagnia di Savona che lo hanno arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione e detenzione di arma clandestina. L’uomo aveva già dei precedenti.

Erano le 3.00 di stanotte quando l’uomo si aggirava nei pressi del locale imbracciando il fucile carico con due proiettili a pallettoni, e minacciando gli avventori. Solo la reazione di uno di questi e il tempestivo arrivo delle 5 pattuglie dei carabinieri hanno evitato il peggio.

Dopo non poca fatica i militari sono riusciti a bloccarlo e disarmarlo, per poi portarlo nel carcere di Genova Marassi.

Il retroscena della serata di ieri: CLICCA QUI

Condividi