Spotorno, c’è il via libera per il restyling del Monticello e del borgo. In programma anche la pulizia dei rii

Tre degli interventi più attesi che sono stati approvati dalla giunta comunale

Condividi

Spotorno. La giunta di Mattia Fiorini ha dato il via libera a tre progetti molto attesi. Il primo riguarda il Parco Monticello, che vedrà sorgere una nuova palestra e consentirà di rivedere il campetto da calcio. Quest’ultimo, infatti, verrà ampliato (grandezza, presumibilmente, pari a quella di un campo da 7 vs 7). “Progetto che ha una doppia finalità: il rendere più fruibile il campo dedicato al gioco di calcio e consentire uno spazio coperto più ampio ad altre discipline sportive e la bonifica dell’area comunale a fianco alla palestra Sbravati, da anni adibita a magazzini che il tempo e l’incuria aveva fortemente deteriorato”, ha spiegato il primo cittadino.

Aggiunge Fiorini: “Arrivati nei giorni scorsi i pareri necessari al progetto di Coni, Asl e Vigili del Fuoco, si è potuto così procedere con l’approvazione definitiva del progetto ed avviare finalmente la procedura di gara e la realizzazione dell’opera”.

Il secondo intervento riguarda la pulizia dei rii, con annessa rimozione dei detriti in alveo per mettere in sicurezza il reticolo idrografico al fine di scongiurare esondazioni e conseguenti danni alla pubblica incolumità. “La giunta ha approvato- spiega Fiorini – anche il progetto per i lavori di manutenzione straordinaria di alcuni alvei dei corsi d’acqua, con la riprofilatura e la rimozione di materiale sedimentato, per un impegno economico di 85 mila euro”.

LEGGI ANCHE Covid a Spotorno, calano positivi e isolati: i numeri

Ultimo, ma non meno importante, il restauro di alcune porte di alcune abitazioni di via De Maestri, in accordo con i privati: “Il Monte, parte antica e storica di Spotorno, è spesso meta delle passeggiate di cittadini e turisti che possono ammirare – tra le altre bellezze del borgo – anche le caratteristiche porte dipinte, circa 30 anni fa, dalla pittrice Bassanello. La stessa pittrice, a tanti anni si distanza, si è resa disponibile a recuperare i dipinti deteriorati dal tempo”.

“Nei prossimi giorni verrà avviata la manifestazione di interesse rivolta ai proprietari delle abitazioni sulla via. L’amministrazione interverrà per il 50% della spesa e si darà vita alla prima fase di un progetto per uno dei più belli angoli di Spotorno, che conduce sino al Castello”, ha concluso il sindaco.

Condividi