Spotorno 2021, Zunino lancia la sua candidatura: “Serve unità e stabilità”

Spotorno 2021, Zunino lancia la sua candidatura: “Serve unità e stabilità”

Spotorno. Si è concretizzata in modo definitivo la spaccatura all’interno del centrodestra spotornese in vista delle prossime elezioni amministrative.

Questo pomeriggio, infatti, l’ex sindaco spotornese Giancarlo Zunino ha ufficializzato la propria candidatura: “Il paese ha bisogno di un’amministrazione duratura – ha detto -, di almeno dieci anni che abbia il tempo di programmare e attuare. Il piano regolatore, introdotto nell’89 dalla mia amministrazione, è scaduto nel 2006. Siamo nel 2021 e non ne abbiamo ancora uno, senza un piano regolatore si vive alla giornata, senza organizzazione e questa amministrazione lo dimostra”.

Il vice presidente della Provincia di Savona e consigliere di opposizione Francesco Bonasera dovrebbe correre come candidato sindaco con il sostegno di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia. L’esponente di opposizione, tuttavia, non ha ancora sciolto ufficialmente la riserva.

“Al paese serve unità e stabilità – ha proseguito Zunino -, io anni fa con Riccobene ero acerrimo nemico e ora invece ci siamo uniti, per il bene del paese. Occorre cooperare, anche con persone di idee diverse, per poter migliorare il nostro paese”.

Proprio Bonasera aveva fatto un appello rivolto a Zunino e a tutte le forze del centro destra per presentarsi uniti alle amministrative, per non ripetere l’errore del 2016 che aveva spalancato le porte alla vittoria del centro sinistra e di Mattia Fiorini, sindaco uscente e che sarà ricandidato con l’attuale gruppo di maggioranza. Bonasera si era detto disponibile anche ad un passo indietro rispetto ad una sua candidatura a sindaco per raggiungere l’obiettivo dell’unità nello schieramento di centro destra, tuttavia sul fronte opposto, Zunino&C., nessuna apertura concreta, con la volontà di proseguire sul percorso civico e allargato già intrapreso.

Un appello, quello di Bonasera, definitivamente caduto nel vuoto questo pomeriggio.

Condividi