Spotorno 2021, centro destra verso la spaccatura: Cambiamo appoggia Zunino, Lega pronta a sostenere Bonasera

Spotorno 2021, centro destra verso la spaccatura: Cambiamo appoggia Zunino, Lega pronta a sostenere Bonasera
Condividi

Spotorno. Spaccatura nel centro destra in vista delle elezioni comunali a Spotorno. Una scenario quasi definito dopo l’appoggio di Cambiamo all’ex sindaco Giancarlo Zunino, pronto a presentare una lista civica trasversale con il sostegno dello stesso consigliere comunale di minoranza Francesco Riccobene (legato storicamente alla sinistra spotornese) e di altre componenti della società civile slegati da apparetenenze partitiche.

La Lega, oltre a Fratelli d’Italia e Forza Italia, pare ormai orientata sulla candidatura a sindaco di Francesco Bonasera, vice presidente della Provincia e consigliere di opposizione, anche se il diretto interessato non ha ancora sciolto le riserve in merito al suo ruolo per l’appuntamento elettorale.

Proprio Bonasera aveva fatto un appello rivolto a Zunino e a tutte le forze del centro destra per presentarsi uniti alle amministrative, per non ripetere l’errore del 2016 che aveva spalancato le porte alla vittoria del centro sinistra e di Mattia Fiorini, sindaco uscente e che sarà ricandidato con l’attuale gruppo di maggioranza.

Bonasera si era detto disponibile anche ad un passo indietro rispetto ad una sua candidatura a sindaco per raggiungere l’obiettivo dell’unità nello schieramento di centro destra, tuttavia sul fronte opposto, Zunino&C., nessuna apertura concreta, con la volontà di proseguire sul percorso civico e allargato già intrapreso.

Difficile, se non impossibile, immaginare un riavvicinamento tra Zunino e Bonasera, anche perché la polemica politica innescata ha alimentato le divisioni e le lacerazioni iniziali. L’ultima carta in mano a Bonasera è quella di un coinvolgimento dei vertici regionali del centro destra: secondo quanto trapelato in queste ore, infatti, è stata inoltrata una lettera allo stesso presidente Toti per un intervento diretto sulla “questione spotornese” in vista del voto.

La lettera sarebbe stata firmata da diversi esponenti del centro destra a Spotorno, con la richiesta, ultima, di unità dello schieramento per la prossima tornata elettorale.

Una versione di questo articolo è presente anche su IVG.IT

Condividi