Quarantena? Bergeggi lancia l’iniziativa #Ioleggoacasa

Condividi

Bergeggi. La biblioteca di Bergeggi lancia un’iniziativa culturale per andare incontro ai bambini e agli adulti costretti a rimanere a casa: far leggere ai cittadini, dalla propria casa, i vari capitoli di una fiaba e postarli, uno al giorno, sulla propria pagina Facebook.

Da lì a poco l’iniziativa, promossa dalla bibliotecaria Simona Ferretti, ha generato molto interesse e curiosità, risultando molto apprezzata anche al di fuori del territorio bergeggino.

L’iniziativa ha coinvolto da subito molti utenti lettori della biblioteca civica Cabiati, che hanno cominciato a dare vita con la propria voce ai personaggi del libro “Storia di un gatto e di un topo che diventò suo amico” di Luis Sepulveda.

La partecipazione dei lettori è fantastica ed è aumentata nei giorni e tutta la comunità ha deciso di leggere un capitolo dello stesso libro: famiglie intere, insegnanti, lettori volontari, utenti affezionati della biblioteca.

Gli ultimi due capitoli hanno visto poi la partecipazione dapprima del Sindaco Roberto Arboscello. Ma soprattutto la chiusura è stata straordinaria: l’ultimo capitolo è stato infatti letto da Gioele Dix, artista milanese ma bergeggino ormai di adozione, che ha letto il decimo capitolo dalla sua abitazione di Bergeggi. Gioele Dix dopo aver letto la fiaba ha voluto porgere un saluto e un messaggio benaugurante a tutti gli amici bergeggini e non.

🖋Comunicato Stampa

Condividi