Opera Pia, ripresi i lavori di ampliamento della struttura

L'ampliamento consentirà alla struttura di offrire posti letto in più

Condividi

Spotorno. Vedono la luce in fondo al tunnel i lavori di ampliamento dell’Opera Pia Siccardi di Spotorno, casa di riposo del gruppo Sereni Orizzonti. Dopo la lunga sospensione, in atto da marzo a causa del Covid, il cantiere riparte con la fine lavori prevista per fine maggio 2021.

L’entrata in funzione del nuovo reparto, invece, è prevista per i primi di settembre del 2021, una volta terminato l’allestimento interno e ottenute le necessarie autorizzazioni. La nuova struttura sarà così suddivisa: al piano terra saranno ospitate la reception e i vari uffici amministrativi, una sala per i visitatori, un salone per le attività ricreative, una palestra per la riabilitazione, un ambulatorio medico, gli spogliatoi per il personale e una sala per servizi alla persona.

Al primo e al secondo piano, invece, verranno collocati una sala da pranzo, un soggiorno, i servizi igienici e circa 20 posti letto.  Il piano sottotetto ospiterà a sua volta un quinto nucleo abitativo per altri 12 ospiti autosufficienti alloggiati in 6 camere doppie.

Condividi