Nuove restrizioni: vietato uscire dal proprio comune se non per lavoro o salute

Condividi

Italia. Dopo il discorso di ieri sera che ha annunciato la chiusura di tutti gli stabilimenti non strategici, oggi il governo applica ulteriori restrizioni. E lo fa con la mano del Ministero della Salute e dell’Interno, che impongono l’assoluto divieto di uscire dal proprio comune se non per motivi di lavoro e salute. O, al limite, di comprovata urgenza.

Non ci si potrà nè spostare con i mezzi pubblici, nè a piedi e nè con i propri mezzi se, appunto, non si ha uno dei tre motivi sopra elencati.

Inoltre, chi nel fine settimana si fosse trasferito da un comune ad un altro – per far rientro nel proprio domicilio, ad esempio – non potrà più tornare nel proprio luogo di residenza, e viceversa.

Condividi