Mazzo di fiori sulla lapide di Giuseppina Ghersi, Saccone (Fdi):”Sinistra ammetta sue colpe”

Mazzo di fiori sulla lapide di Giuseppina Ghersi, Saccone (Fdi):”Sinistra ammetta sue colpe”

Nella giornata di sabato è stato depositato un mazzo di fiori sulla tomba di Giuseppina Ghersi, la ragazzina che negli anni della seconda guerra mondiale fu violentata e uccisa per un tema che ricevette il plauso di Mussolini.

Simona Saccone di Fratelli d’Italia, intervenuta sull’argomento, ha speso due parole per la Ghersi e per la sinistra, ritenuta colpevole dell’omicidio:”Oggi è stato deposto sulla lapide di Giuseppina Ghersi (senza simboli partitici), a Noli, a 3 anni dalla sua deposizione, un mazzo di fiori per ricordare una bambina simbolo dell’odio e della violenza. Le guerre portano solo morte e distruzione, dolore e lacrime. Una bambina barbaramente trucidata e violentata a soli 13 anni, il suo ricordo ci insegna a non ripetere gli errori passati e a non buttare sangue sulla nostra terra” .

E ancora:” È ora che, dopo anni di ingiustizie e negazione del fatto, la sinistra ammetta le sue colpe e lasci riposare in pace una bambina senza infierire oltre. Per noi è il simbolo di tutti i bambini a cui è stato negato per colpa della guerra il futuro”.

Condividi