Lavori in corso per “Spotorno Salute”, centro medico territoriale in collaborazione con la Croce Bianca

Spotorno. Tra le infrastrutture e i progetti che l’amministrazione di Mattia Fiorini ha messo in cantiere, e che conta di terminare in caso di rielezione, spicca sicuramente quello di “Spotorno Salute“, un centro medico territoriale che prenderà posizione negli ex uffici dei Servizi Sociali. “In questo centro – spiega Fiorini – troveranno sede i medici di famiglia operanti sul territorio, i servizi sanitari offerti da ASL, come prelievi e CUP, e tutti i medici specialisti che vorranno svolgere la loro attività a Spotorno”.

L’idea, ha spiegato il primo cittadino, è nata anche per colpa della pandemia del Covid: “A causa della pandemia da COVID-19 si è compresa a fondo l’importanza di sviluppare servizi sanitari territoriali e dell’assistenza domiciliare. Grazie alla stretta collaborazione con le nostre associazioni abbiamo avuto la possibilità di crescere insieme e dare vita a nuovi progetti importanti per il paese: tra questi c’è quello che stiamo costruendo insieme alla Croce Bianca di Spotorno, che porterà ad avere un centro medico territoriale negli ex locali dei servizi sociali”.

Conclude: “Cercheremo inoltre di recuperare il patrimonio, ormai andato perduto, del consultorio con ginecologo, pediatra e ostetrica, oltre ai servizi sanitari che già offriamo sempre con la collaborazione di Croce Bianca: il servizio infermieristico e la guardia medica estiva, che potranno essere potenziati ed estesi”.

Condividi