Il Circolo Pontorno piange la scomparsa di Caterina Rossello: aveva 101 anni

Il Circolo Pontorno piange la scomparsa di Caterina Rossello: aveva 101 anni

Spotorno. Si è spenta all’ospedale San Paolo di Savona, assistita dal fratello Pino, Caterina “Rina” Rossello vedova Zanchet. Nata a Spotorno il 6 settembre 1920, Rossello aveva 101 anni.

“Rina – si legge in una nota del Circolo Pontorno – è stata per il Circolo una fonte inesauribile di memoria a cui lo stesso ha attinto per mantenere in vita le radici culturali e storiche del nostro paese. Ultimamente, il Circolo aveva appreso con onore il desiderio di Rina di visitare la Pinacoteca Gigetto Novaro inaugurata recentemente a Villa la Carlina. Il destino, purtroppo, ha disposto diversamente”.

“Gigetto Novaro era stato – ricordano dal Circolo -, in gioventù, un organizzatore e trascinatore della vita culturale di Spotorno coinvolgendo soprattutto i ragazzi e le ragazze del paese. Il Circolo Pontorno vuole ricordare, attraverso questa foto, una giovanissima e sorridente Rina (la terza da sinistra). La si vede in compagnia di sue coetanee spotornesi e di Gigetto Novaro durante un evento che caratterizzò la vita pubblica di quell’epoca”.

I funerali di Caterina Rossello si sono svolti oggi, venerdì 19 novembre, alle ore 15 nella Parrocchia SS. Annunziata di Spotorno.

Una versione di questo articolo è presente anche su IVG.IT

Condividi