I dubbi del decreto e le uscite con il cane, Fiorini: “A volte i cittadini se le cercano…”

I dubbi del decreto e le uscite con il cane, Fiorini: “A volte i cittadini se le cercano…”

Spotorno. Durante la sua consueta nota serale di aggiornamento alla cittadinanza, il sindaco Mattia Fiorini ha annunciato una nuova ordinanza che sarà valida fino al 13 aprile, ancora più chiara e precisa per definire al meglio il concetto di restare a casa.

“In occasione – spiega il primo cittadino – delle giornate festive e prefestive è interdetto l’accesso presso le seguenti aree pubbliche: lungomare in località Merello, nel tratto compreso tra il Punta Est ed il confine con il Comune di Bergeggi; moli e arenili; giardini ubicati in fregio alla passeggiata a mare”.

E ancora: “E’ stata decretata la chiusura dei parchi giochi e dei parchi comunali, fatta eccezione delle aree cani per i soli residenti/dimoranti della zona; la sospensione dell’attività di commercio su area pubblica, comunque intesa; l’esercizio di attività motoria, ammessa solo in caso di estrema necessità, deve essere espletata nel più breve tempo possibile, e resta limitata esclusivamente alla zona di residenza o domicilio, da intendersi come area posta nelle immediate vicinanze del luogo di abituale dimora, a distanza non superiore a mt. 100; l’assolvimento delle primarie esigenze di vita – lavoro, spesa, cure mediche, acquisto farmaci, etc. – seguirà la via più breve per il raggiungimento del luogo di destinazione e per il tempo strettamente necessario”.

Per quanto riguarda le uscite con il cane, Fiorini tende a chiarire il concetto una volta per tutte: “Va fatto il percorso più breve, perché se dalla via Aurelia vi trovano al Castello allora la multa ve la siete cercata e meritata”.

Condividi