Grande successo per la manifestazione “Mare da vivere”

Grande successo per la quindicesima edizione di “Mare da Vivere”, con la pulizia dei fondali antistanti la Maremma organizzata dalla GS Olimpia Sub e il Comune di Spotorno. La pulizia dei fondali, che si è svolta ieri, rappresenta il primo appuntamento di Mare da Vivere.

Tra i soci dell’Olimpia era presente anche Paolo Cappucciati, colui che detiene il record mondiale di immersione con attrezzatura ricreativa. Ad assistere i sub erano anche presenti i Vigili del Fuoco sezione acquatica di Savona e la Polmare di Savona.

Partecipi, in modo attivo, anche il sindaco Fiorini in immersione e Gian Luca Giudice (delega Ambientale e Bandiera Blu) sul gommone per trasportare tutti i rifiuti estratti dal fondale marino. L’esito della pulizia lo raccontano gli organizzatori:”Quest’anno abbiamo deciso di pulire la zona antistante la Maremma, a levante di Spotorno, ad una profondità media di circa 12/14 metri, e i risultati sono stati interessanti: praticamente nessun rifiuto piccolo come sacchetti di plastica, bottiglie di vetro e scarpe. Sono stati recuperati alcuni tubi di plastica di dimensioni ragguardevoli, diversi materiali metallici e plastici, alcuni pezzi grandi di vetroresina e stoffe”.

Il risultato della pulizia è stato interessante: 200 kg di rifiuti raccolti trasportati successivamente alla piattaforma ecologica SAT. 160 sono finiti nell’indifferenziato, 40 nei materiali ferrosi.

Condividi