Giocano a calcio al Monticello: adesso è caccia a una famiglia spotornese

Condividi

Spotorno. Continuano i controlli e le verifiche della polizia locale di Spotorno che, in coordinamento con i carabinieri, proseguono i controlli a tappeto su tutto il territorio.

Controlli ai quali, oggi, è però sfuggita una famiglia intenta a giocare a calcio sui prati del Parco Monticello. I tre, mamma papà e figlio, sono stati segnalati da alcuni cittadini ma all’arrivo della polizia locale si erano già dileguati. Verranno comunque attivate, fanno sapere dalle autorità, le telecamere di sicurezza per individuarli.

Ma la famiglia non è l’unica finita al centro dell’attenzione: complici le belle giornate, sono numerose le persone segnalate sul lungomare intente a farsi una passeggiata. “Abbiamo visto molte persone, spesso anziane, passeggiare a meno di un metro l’un dall’altro e, talvolta, senza mascherina oppure con mascherina ma messa male”, ha spiegato il sindaco Mattia Fiorini. Uno stimolo che, nei prossimi giorni, farà sicuramente intensificare i controlli.

Condividi