Giancarlo Genta presenta a Spotorno “Le porte dell’inferno”

Giancarlo Genta presenta a Spotorno “Le porte dell’inferno”

- in Eventi, Rubriche, Spotorno, Spotorno 2

Proseguono gli incontri con la rassegna Bibliotè, giunta alla sua ottava edizione.

“Il titolo – ci spiega Gian Luca Giudice, Assessore alla Cultura del Comune di Spotorno – che richiama la consuetudine inglese del tè pomeridiano, racchiude il proposito di promuovere la biblioteca come spazio ospitale in cui scrittore e lettori si incontrano sullo stesso piano; come luogo in cui la cultura è “alla portata” di chiunque sia desideroso di approfondire, conoscere, domandare, svagarsi… naturalmente davanti ad una tazza di tè fumante! Martedì 2 aprile alle ore 15, presso la Biblioteca Civica sita in Via Aurelia 119, sarà presentato il romanzo di fantascienza “Le porte dell’inferno” alla presenza dell’autore Giancarlo Genta.”

“In un lontanissimo futuro, la scoperta del relitto di un’antica astronave, alla deriva nello spazio interstellare, sembra far luce sul nostro travagliato presente. Una squadra di paleoinformatici riesce a decifrare quel che resta delle memorie del computer di bordo e a ricostruire un racconto epico, che descrive le drammatiche circostanze in cui l’umanità della Terra entrò in contatto con le altre specie della galassia. Siamo di fronte a un’epopea o alla memoria storica che riemerge dalla notte dei tempi? L’invasione, proveniente dal di fuori della nostra galassia, distrugge un sistema dopo l’altro in una terrificante successione: l’intera civiltà della Via Lattea rischia l’estinzione. È una lotta contro un nemico senza volto, il mostruoso Qhrun, una misteriosa forma di vita aliena che minaccia l’universo, un’entità sconosciuta e insondabile, ma letale.

La nebbia, che ne avvolge l’identità, inizierà a diradarsi soltanto al termine di questo primo volume della saga, quando si farà strada una terribile verità. Il romanzo solleva domande profonde: cos’è un alieno? Quali pensieri o emozioni possono guidarne il comportamento, le reazioni, le scelte?”

Giancarlo Genta, nato a Torino, è Ordinario di Costruzione di Macchine presso il Politecnico del capoluogo piemontese. Membro dell’Accademia delle Scienze di Torino e dell’Accademia Internazionale di Astronautica, ha all’attivo più di trecento articoli pubblicati sulle più importanti riviste scientifiche internazionali e venticinque monografie, scientifiche e divulgative, alcune delle quali usate come libri di testo universitari. I suoi interessi spaziano dalla progettazione statica e dinamica delle macchine ai sistemi spaziali, dalla meccatronica alla robotica.

Ospiti graditi, oltre a tutti gli interessati che invitiamo caldamente all’iniziativa ad ingresso libero, gli alunni di una classe delle scuole secondarie di primo grado spotornesi che si alternano grazie ad una proficua collaborazione tra la biblioteca civica e gli insegnanti, per una maggiore condivisione e promozione delle risorse culturali del territorio.

Condividi

Facebook Comments