Far West alla Maremma, spari in un condominio: ucciso un daino

Spari all'interno di un'area condominiale. La denuncia dell'amministratore: "E' stato ucciso un daino"

Condividi

Spotorno. Un ritrovamento inquietante quello fatto dagli abitanti del palazzo del civico 20B della Maremma, a Spotorno. Nella giornata di ieri, come ha denunciato l’amministratore condominiale Christopher Canino, nell’area condominiale del 20B è stata trovata un pozza di sangue con tracce che proseguivano fino alla boscaglia.

Segno che, molto probabilmente, in quel punto è stato ucciso un daino o comunque un animale selvatico. A rafforzare questa tesi, come ha spiegato Canino, gli stessi residenti che affermano di aver sentito diversi colpi di arma da fuoco.

Le tracce di sangue ritrovate nell’area condominiale

“Spari all’interno delle aree condominiali e abbattimento presunto di daino/cervo…. chi ha visto qualcosa si faccia avanti. Condanno questi comportamenti da FARWEST…in una proprietà privata condominiale, verranno presi provvedimenti del caso”, ha scritto su Facebook Canino. Ma intanto il mistero rimane.

Condividi