eEnduro, la finale del circuito nazionale al via

eEnduro, la finale del circuito nazionale al via

Spotorno si prepara ad ospitare la finale del circuito nazionale di eEnduro, un evento che porterà sul suolo spotornese oltre 200 atleti da tutta Italia. La finale eEnduro, inoltre, consentirà di allungare la stagione turistica come ha dichiarato il sindaco Mattia Fiorini. “Una manifestazione molto importante per la promozione del nostro territorio. La eEnduro fa parte del gruppo di eventi outdoor di Spotorno, volti alla promozione del territorio, insieme al Festival del vento e Swimtheisland. Un progetto con l’obiettivo di mostrare le bellezze del nostro territorio e di prolungare la stagione turistica”.

A presentare l’evento ci pensa il consigliere allo sport Matteo Camia, che spiega:”La gara si svolgerà interamente sul territorio spotornese per una lunghezza totale di 35 chilometri e 1.400 metri di dislivello. Quattro saranno le prove speciali. Dalla prima speciale ‘Bric Berba‘ ci si collegherà allo storico sentiero ‘La Folia‘, per poi risalire per intraprendere la terza speciale ‘La Rete‘ e concludere la gara con l’ormai famoso ‘Mao Crest‘. Importante sottolineare che tutta la gara si svolge all’interno dell’area protetta del Monte Mao, Rocca dei Corvi, Murtou, zona tutelata per la sua bellezza e presenza di specie tipiche con viste mozzafiato su tutto il golfo”.

In paese, invece, verrà allestito un bike village con stand di tutti i generi.

Condividi