E’ in quarantena ma va a spiaggia con i figli: succede a Bergeggi

L’uomo è stato riportato a casa, dove abita con la moglie positiva al Coronavirus

Bergeggi. Prendere sottogamba l’emergenza Covid e, soprattutto, violare la quarantena è all’ordine del giorno. Anche a Bergeggi dove, in un famoso stabilimento balneare, un uomo ha deciso di presentarsi a spiaggia con i figli nonostante fosse in quarantena.

In quarantena perchè la moglie è risultata positiva al Coronavirus nonostante stia attendendo il secondo tampone. E, sebbene l’uomo e i figli siano risultati negativi pochi giorni fa, in spiaggia proprio non ci potevano stare. E’ scattato così l’allarme che ha visto mobilitarsi carabinieri, polizia locale e un’ambulanza della Croce Rossa di Vado Ligure, per poter riaccompagnare a casa i tre. Un gesto che ha scatenato la paura dei bagnanti in un primo momento, paura rientrata grazie alle parole dell’Asl che ha provato a ricostruire i movimenti del negativo, salvo poi spiegare in serata che non dovrebbero esserci problemi.

Il sindaco di Bergeggi Roberto Arboscello è intervenuto anche sulla questione dello stabilimento, chiarendo: “Per me non ci sono problemi, può proseguire tranquillamente la sua attività. L’Asl mi ha riferito che verranno fatte delle indagini epidemiologiche sulle persone venute a contatto”. Adesso il “furbetto” oltre alla multa rischia anche una denuncia penale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.