Coronavirus, Marcenaro: “Venga sospesa la tassa di soggiorno”

Condividi

Spotorno. “In considerazione del perdurare dell’emergenza legata alla diffusione del Covid 19, e soprattutto del suo significativo impatto su di un settore fondamentale per l’economia spotornese come quello turistico, a nome del gruppo consiliare di Spotorno nel Cuore rivolgeremo al Sindaco una richiesta affinché sospenda almeno fino alla fine di giugno l’applicazione della tassa di soggiorno e il pagamento dei parcometri in tutto il territorio Spotornese”.

A parlare è il leader del gruppo di minoranza Matteo Marcenaro, che per conto di Liguria Popolare – è il responsabile della provincia di Savona – ha inviato a tutti i sindaci la stessa richiesta fatta a Mattia Fiorini. “Anche se vi è l’auspicio che almeno la Tassa di soggiorno venga ripianata da parte del Governo centrale, la sospensione ci pare un gesto fattivo di collaborazione verso tante famiglie ed imprese che grazie al turismo trovano il loro sostentamento. Entrambe le poste possono ancora essere modificate considerato che il bilancio non è ancora stato approvato e quindi è possibile prevedere altre forme di copertura per le iniziative che si intendeva finanziare con tali risorse”, prosegue.

“Va inoltre segnalato che i parcometri ormai annualmente vengono sospesi durante il periodo natalizio, quindi si tratterebbe di anticipare tale sospensione al periodo primaverile che quest’anno sarà veramente critico, utilizzando poi parte degli avanzi di amministrazione, sempre copiscui
negli ultimi tempi, per integrare quanto eventualmente perso. Siamo certi che l’amministrazione non vorrà far mancare questo piccolo segnale di supporto alle imprese operanti nel settore turistico del nostro territorio”, ha concluso Marcenaro.

Condividi