“Comportamento inaccettabile di Delbono” – Gian Paolo Calvi

“Comportamento inaccettabile di Delbono” – Gian Paolo Calvi

L’ex sindaco di Spotorno, Gian Paolo Calvi, dice la sua riguardo la Tassa di Soggiorno che il Comune di Spotorno – insieme ad altri comuni – vorrebbe applicare. E lo fa tramite un manifesto, affisso per le vie del paese.

L’accusa, in sostanza, è rivolta all’assessore alla persona Davide Delbono, segretario della sezione spotornese del Partito Democratico, quella sezione che due anni fa si oppose alla tassa di soggiorno e che oggi, invece, vuole introdurla. “Non un comportamento del tutto coerente”, si legge nel manifesto di Calvi.

Il manifesto affisso da Calvi

E ancora, l’ex sindaco lancia una frecciatina all’amministrazione:”La coerenza per alcuni viaggia su due binari diversi. Uno al contrario dell’altro!”.

Condividi