7 incendi (dolosi) in 4 giorni: il piromane è uno di noi – EDITORIALE

I due incendi di oggi in Pineta
Condividi

Basta. Non ne possiamo più. E anche oggi, come successo giovedì 13 settembre, Spotorno è rimasto vittima dei piromani. Anzi. Di un piromane. Perchè 7 incendi in 4 giorni sono chiaramente dolosi e fatti dalla stessa persona. Ma la cosa più allarmante, ahimè, è che il piromane è sicuramente uno di noi, una persona del posto. Magari proprio di Spotorno, e a suggerirlo sono i due incendi appiccati oggi dietro all’ex Hotel Pineta e dentro a un sentiero che porta al parco delle antenne, sentieri praticamente sconosciuti a chi non abita qui o nei dintorni. 

Tre dei cinque incendi appiccati giovedì 13 settembre. Tre in regione Chiariventi, 2 nei pressi del castello di Noli

Oggi, come giovedì, l’unica cosa che ci ha salvato è stato il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco (insieme alla Protezione Civile), che hanno stroncato le fiamme sul nascere nel giro di pochi minuti (una decina di minuti circa). Anche perchè in pineta oggi un pò di arietta c’era, e le fiamme si sarebbero potute diffondere facilmente. 

I due incendi di oggi in Pineta
Volontario AIB in azione su una delle micce. Questa foto appartiene a Spotorno Times e può essere riprodotta soltanto sotto esplicita autorizzazione

A noi, a me, ci verrebbe da chiedere di cercare di prevenire questi incendi. Ma è praticamente impossibile. Di certo, non si può mettere una pattuglia dei carabinieri che si dedichi esclusivamente a fare su e giù in lungo e in largo tutte le colline spotornesi. E’ difficile da attuare, costoso e porterebbe via risorse in caso di emergenze sul territorio spotornese. 

Purtroppo sono situazioni impossibili da prevedere, e controllabili solo arrivando per tempo. Come successo, per fortuna, giovedì e oggi. 

Condividi